Senza categoriaWorkstation e notebook

Ecco cosa potrebbe succedere al vostro pc se navigate sui siti porno

La polizia di Stato ha lanciato un allarme sul suo profilo Facebook per mettere in guardia tutti gli utenti che frequentano i siti porno. Ci sono dei criminali informatici che bloccano i computer.

Navighi sui siti porno? Fai attenzione alla truffa della multa: un virus si installerà nel tuo pc e ti bloccherà tutto.

virus

Non c’è niente di male nel cercare in rete contenuti per adulti. Ma bisogna fare attenzione ai criminali informatici che hanno inventato un modo davvero geniale per truffarvi. Durante la navigazione, ti bloccheranno il computer e ti faranno comparire sullo schermo un messaggio targato polizia postale in cui viene chiesto il pagamento di una multa per via telematica. Se ti rifiuti di sborsare i soldi, il tuo pc resterà inutilizzabile.

A lanciare l’allarme della nuova truffa è la polizia di Stato, attraverso l’account Facebook “Una vita da social”. Sul social network hanno spiegato che, ovviamente, non sono loro a bloccare il tuo pc, ma degli hacker informatici internazionali senza scrupoli. Durante la navigazione, spiegano, il computer viene a contatto con un malware che si autoinstalla e blocca praticamente ogni funzionalità del tuo dispositivo. Per ogni Paese da cui ci si collega esiste un diverso messaggio delle singole polizie delle comunicazioni e questo può indurre molti a ritenere il tutto molto plausibile.

Come si può risolvere il problema? In alcuni casi, è possibile tornare alla normalità semplicemente chiudendo il browser. Nei casi più gravi, però, il malware è un virus trojan che si autoinstalla e ogni volta in cui il computer viene acceso lo blocca. Per risolvere il problema, quindi, sono possibili diverse soluzioni.

Chiamaci allo 0438 451201 e ti inidicheremo la soluzione al tuo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*